Il mio metodo: L'APPROCCIO SISTEMICO-RELAZIONALE

Fin dal momento in cui veniamo al mondo siamo inseriti in un ambiente ricco di relazioni e legami affettivi, che costituiscono il nostro tessuto familiare.

In questa fitta trama di scambi umani vitali si plasma la nostra identità che pian piano nella crescita si mette in relazione con il mondo esterno, allargando così le maglie di questo tessuto che è la nostra vita.

Per l’essere umano, dunque, la relazione rappresenta una linfa vitale che permette di essere e di riconoscersi ed è per questo investiamo gran parte di noi stessi nelle relazioni, soprattutto quelle affettive.

Ma talvolta il tessuto delle relazioni e dei legami è aggrovigliato e le dinamiche che da questo scaturiscono sono complesse e permeate da sofferenza; in queste situazioni i cambiamenti possono generare un momento di crisi e un senso di smarrimento.

Il modello sistemico relazione accoglie il punto di vista delle relazioni e guarda l’individuo nel suo contesto relazionale. In quest’ottica il cambiamento è un movimento non solo del singolo ma dell’intero sistema di cui fa parte e le risonanze di queste dinamiche si possono ripercuotere negli altri contesti di vita della persona. Si parla, infatti, non soltanto del sistema familiare ma anche della coppia o di quello lavorativo o del gruppo dei pari.

L’incontro psicologico, dunque, rappresenta una nuova relazione, la cui cornice si traduce nalla sospensione del giudizio, nella cura e nel rispetto, prerogative indispensabili per creare un contesto di fiducia nel quale lasciare in modo autentico parti di sè dolorose e accogliere nuove consapevolezze.

Psicologa
CHIARA MOSCHELLA

☏ TELEFONO
+39 3490513899

✉ MAIL
chiara.moschella@live.com chiara.moschella@psypec.it

Il mio metodo: L'APPROCCIO
SISTEMICO-RELAZIONALE

Fin dal momento in cui veniamo al mondo siamo inseriti in un ambiente ricco di relazioni e legami affettivi, che costituiscono il nostro tessuto familiare.

In questa fitta trama di scambi umani vitali si plasma la nostra identità che pian piano nella crescita si mette in relazione con il mondo esterno, allargando le maglie del tessuto che è la nostra vita.

Per l’essere umano, dunque, la relazione rappresenta una linfa vitale che permette di essere e di riconoscersi, per questo investiamo gran parte di noi stessi nelle relazioni, soprattutto quelle affettive.

Ma talvolta il tessuto delle relazioni e dei legami è aggrovigliato e le dinamiche che da questo scaturiscono sono complesse e permeate dalla sofferenza; in queste situazioni i cambiamenti possono generare un momento di crisi e un senso di smarrimento.

Il modello sistemico relazione accoglie il punto di vista delle relazioni e guarda l’individuo nel contesto del suo tessuto relazionale: in quest’ottica il cambiamento è un movimento non solo del singolo ma dell’intero sistema di cui fa parte e le risonanze di queste dinamiche si possono ripercuotere negli altri contesti di vita della persona. Si parla, infatti, non soltanto del sistema familiare ma anche di quello lavorativo, scolastico , del gruppo dei pari o alla coppia.

L’incontro psicologico, dunque, rappresenta una nuova relazione, la cui cornice si traduce nalla sospensione del giudizio, nella cura e nell rispetto, prerogative indispensabili per creare un contesto di fiducia nel quale lasciare in modo autentico parti di sè dolorose e accogliere nuove consapevolezze.

Psicologa
CHIARA MOSCHELLA

☏ TELEFONO
+39 3490513899

✉ MAIL
chiara.moschella@live.com chiara.moschella@psypec.it